Skip to content

Apple - Creazione di una USB di installazione di Windows 10 quando FAT32 ha una dimensione massima di 4 GB per i file

Questa è la soluzione più accurata che troverai, ma prima guardala attentamente e vedi se è compatibile con il tuo lavoro.

Soluzione:

L'unico modo in cui sono riuscito a risolvere questo problema è stato seguire la guida di questa persona:

Il problema finale è che l'elemento install.wim è troppo grande per essere copiato sulla chiavetta USB formattata in FAT32 (si può provare, ma si otterrà un errore). Su Windows, la soluzione ufficiale di Microsoft è quella di dividere il file utilizzando uno strumento speciale progettato per queste operazioni. .wim file. Fortunatamente, esiste anche un'alternativa gratuita chiamata wimlib che funziona su Mac (e Linux).

Con wimlib installato, disponibile tramite Homebrew (brew install wimlib), è possibile eseguire facilmente la suddivisione dei file di install.wim che l'ISO di Windows 10 rileverà e comprenderà automaticamente senza ulteriori problemi.

wimlib-imagex split /Volumes/CCCOMA_X64FRE_EN-US_DV9/sources/install.wim /Volumes/WINDOWS10/sources/install.swm 4000

Ho scoperto che dopo l'aggiornamento ad High Sierra, il mio iMac 2013 poteva avviare il programma di installazione di Windows 10 da una chiavetta USB formattata ExFAT.

Ecco tre modi potenziali per creare il programma di installazione USB. Sono sicuro che ci sono altri modi.

Risposta #1

I computer Mac con High Sierra o Mojave possono essere in grado di eseguire l'avvio da unità flash USB formattate con ExFAT. Apple potrebbe risolvere il problema modificando l'Assistente Boot Camp per formattare l'unità flash USB come ExFAT anziché FAT32. Per il momento, è possibile utilizzare i seguenti passaggi per creare un programma di installazione di Windows 10 su chiavetta USB.

  1. Scaricare il file ISO di Windows 10 October 2018 Update dal sito Web Microsoft Download Windows 10 Disc Image (ISO File).

  2. Utilizzare l'applicazione Assistente Boot Camp per scaricare il software di supporto di Windows. Cercare Download the Windows Support Software sotto Action sulla barra dei menu. Al termine del download, la cartella Window Support Software dovrebbe apparire come mostrato di seguito.

    A2

  3. Utilizzare l'applicazione Utility Disco per cancellare un'unità flash USB da 16 GB o più. Scegliere Nome, Formato e Schema come mostrato nell'immagine sottostante.

    D1

  4. Utilizzare l'applicazione Finder per montare il file ISO. Il nome del file ISO che ho scaricato era Win10_1809Oct_English_x64.iso. Il nome del volume, una volta montato, era CCCOMA_X64FRE_EN-US_DV9. I vostri nomi potrebbero essere diversi.

  5. Utilizzare l'applicazione Finder per copiare il contenuto del file ISO sulla chiavetta USB. Al termine, la cartella principale dell'unità flash USB dovrebbe apparire come mostrato di seguito.

    A1

  6. Utilizzare l'applicazione Finder per copiare il software di supporto di Window sull'unità flash USB. Al termine, la cartella principale dell'unità flash USB dovrebbe apparire come mostrato di seguito.

    A3

Il programma di installazione della chiavetta USB può ora essere utilizzato per installare Windows sul Mac. Se si desidera utilizzare la chiavetta per installare Windows 10 su un altro Mac, è necessario sostituire i file del software di supporto di Windows con quelli scaricati sul Mac in questione.

Risposta #2

Questa risposta è stata suggerita (in un commento ora cancellato) da Solar Mike. Rimuoverò la risposta se ne pubblicherà una simile.

Utilizzare un computer con Windows per creare il programma di installazione della chiavetta USB. A questo punto la chiavetta non contiene il software di supporto per Windows fornito da Apple. Per aggiungere questo software, seguire i passaggi 2 e 6 della risposta n. 1.

Quando si utilizza il sistema operativo Windows, è possibile scaricare l'applicazione MediaCreationTool1809.exe. Questa consente di creare un programma di installazione su chiavetta USB o di scaricare un file ISO. Gli utenti Mac non scaricano un'applicazione. Gli utenti Mac possono invece scaricare solo il file ISO. MediaCreationTool1809 crea un programma di installazione USB formattato in FAT32. Quindi ci deve essere una differenza tra i file scaricati per il programma di installazione USB e i file scaricati nella ISO. Non so quanti file siano diversi. Tuttavia, so che il file più grande è diverso. Questo file contiene tutte le immagini di Window 10. L'applicazione MediaCreationTool1809 crea il file install.esd che ha una dimensione di 3,45 GB. Non è neanche lontanamente vicino al limite di 4 GB per i file archiviati su volumi formattati in FAT32. Purtroppo, l'ISO sostituisce il file install.wim che ha una dimensione di 4,4 GB. Si tratta di una dimensione ben superiore al limite di 4 GB.

In entrambi i casi .esd sono più efficienti in termini di archiviazione rispetto a .wim o i file install.esd ha meno immagini del file install.wim file.

Risposta #3

Scaricare il file ISO di Windows 10 April 2018 Update dal sito Web Microsoft Download Windows 10 Disc Image (ISO File). Questo file ISO è compatibile con l'Assistente Boot Camp. Dopo aver utilizzato l'Assistente Boot Camp per installare Windows 10, è necessario visitare il sito Web Microsoft Download Windows 10 per eseguire l'aggiornamento a Windows 10 October 2018 Update. Nota: quest'ultimo link funziona solo quando si avvia Windows. Se si esegue l'avvio su macOS, si passa al download dell'immagine disco di Windows 10 (file ISO).

Eseguire le seguenti operazioni su un PC:

  • Creare una cartella chiamata "wim" nella radice dell'unità C (quindi C:wim). All'interno di questa cartella, creare un'altra cartella chiamata "split". Naturalmente è possibile creare nomi diversi, ma per il comando che segue, sceglieremo questo. Ora copiate il vostro file wim grande in C:wim.

  • Digitare il seguente comando, che dividerà il file wim in dimensioni più piccole, che si adatteranno perfettamente a una chiavetta USB FAT32:

    dism /split-image /ImageFile:C:wiminstall.wim /SWMFile:C:wimsplitinstall.swm /FileSize:2000

  • Ora cancellate il file wim dalla chiavetta USB (nella cartella sources) e sostituitelo con i vari file .swm nella cartella C:wimsplit. Poiché abbiamo detto filesize=2000, il file wim verrà diviso in circa 2 GB. Se avessimo detto 1000, sarebbero stati circa 1GB.

  • Ora non è più necessario giocare con sistemi di file alternativi. Utilizzate lo strumento di creazione dei supporti di Microsoft per creare la vostra chiavetta USB, quindi cancellate il file .esd dalla cartella "sources" della chiavetta USB, quindi mettete questi file install.swm divisi al loro posto. Finché si chiamano "install.swm, install2.swm, ecc.", Windows li tratterà come un file wim standard e installerà Windows normalmente.

Valutazioni e commenti

In fondo alla pagina puoi trovare le recensioni di altri sviluppatori, hai anche il potere di mostrare le tue se lo desideri.



Utilizzate il nostro motore di ricerca

Ricerca
Generic filters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.