Una stringa larga a terminazione nulla è una sequenza di caratteri larghi validi che termina con un carattere nullo.

Funzioni

Classificazione dei caratteri
Definito nell'intestazione
iswalnum(C95) verifica se un carattere largo è alfanumerico
(funzione)
iswalpha(C95) controlla se un carattere largo è alfabetico
(funzione)
iswlower(C95) controlla se un carattere largo è un carattere minuscolo
(funzione)
iswupper(C95) verifica se un carattere largo è un carattere maiuscolo
(funzione)
iswdigit(C95) controlla se un carattere largo è una cifra
(funzione)
iswxdigit(C95) verifica se un carattere è un carattere esadecimale
(funzione)
iswcntrl(C95) controlla se un carattere largo è un carattere di controllo
(funzione)
iswgraph(C95) verifica se un carattere largo è un carattere grafico
(funzione)
iswspace(C95) controlla se un carattere largo è un carattere spazio
(funzione)
iswblank(C99) controlla se un carattere largo è un carattere vuoto
(funzione)
iswprint(C95) controlla se un carattere largo è un carattere di stampa
(funzione)
iswpunct(C95) verifica se un carattere largo è un carattere di punteggiatura
(funzione)
iswctype(C95) classifica un carattere largo in base alla categoria LC_CTYPE specificata
(funzione)
wctype(C95) cerca una categoria di classificazione dei caratteri nel locale C attuale
(funzione)
Manipolazione dei caratteri
Definito nell'intestazione
traino inferiore(C95) converte un carattere largo in minuscolo
(funzione)
traino(C95) converte un carattere largo in maiuscolo
(funzione)
towctrans(C95) esegue la mappatura dei caratteri secondo la categoria di mappatura LC_CTYPE specificata
(funzione)
wctrans(C95) cerca una categoria di mappatura dei caratteri nel locale C attuale
(funzione)
valori ASCII caratteri

iscntrl
iswcntrl.

isprint
iswprint.

isspace
iswspace.

isblank
iswblank.

isgraph
iswgraph.

ispunct
iswpunct.

isalnum
iswalnum.

isalpha
iswalpha.

isupper
iswupper.

islower
iswlower.

isdigit
iswdigit.

isxdigit
iswxdigit.

decimale esadecimale ottale
0-8 x0-x8 -10 codici di controllo (NUL, ecc.) ≠0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
9 x9 11 scheda (t) ≠0 0 ≠0 ≠0 0 0 0 0 0 0 0 0
10-13 xA-xD 12-15 spazi bianchi (n, v, f, r) ≠0 0 ≠0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
14-31 xE-x1F 16-37 codici di controllo ≠0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
32 x20 40 spazio 0 ≠0 ≠0 ≠0 0 0 0 0 0 0 0 0
33-47 x21-x2F 41-57 !"#$%&'()*+,-./ 0 ≠0 0 0 ≠0 ≠0 0 0 0 0 0 0
48-57 x30-x39 60-71 0123456789 0 ≠0 0 0 ≠0 0 ≠0 0 0 0 ≠0 ≠0
58-64 x3A-x40 72-100 :;<=>[email protected] 0 ≠0 0 0 ≠0 ≠0 0 0 0 0 0 0
65-70 x41-x46 101-106 ABCDEF 0 ≠0 0 0 ≠0 0 ≠0 ≠0 ≠0 0 0 ≠0
71-90 x47-x5A 107-132 GHIJKLMNOP
QRSTUVWXYZ
0 ≠0 0 0 ≠0 0 ≠0 ≠0 ≠0 0 0 0
91-96 x5B-x60 133-140 []^_` 0 ≠0 0 0 ≠0 ≠0 0 0 0 0 0 0
97-102 x61-x66 141-146 abcdef 0 ≠0 0 0 ≠0 0 ≠0 ≠0 0 ≠0 0 ≠0
103-122 x67-x7A 147-172 ghijklmnop
qrstuvwxyz
0 ≠0 0 0 ≠0 0 ≠0 ≠0 0 ≠0 0 0
123-126 x7B-x7E 172-176 {|}~ 0 ≠0 0 0 ≠0 ≠0 0 0 0 0 0 0
127 x7F 177 carattere backspace (DEL) ≠0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Conversioni in formati numerici
Definito nell'intestazione
wcstolwcstoll(C95)(C99) converte una stringa larga in un valore intero
(funzione)
wcstoulwcstoull(C95)(C99) converte una stringa larga in un valore intero senza segno
(funzione)
wcstofwcstodwcstold(C99)(C95)(C99) converte una stringa larga in un valore in virgola mobile.
(funzione)
Definito nell'intestazione
wcstoimaxwcstoumax(C99)(C99) converte una stringa larga in intmax_t o uintmax_t
(funzione)
Manipolazione di stringhe
Definito nell'intestazione
wcscpywcscpy_s(C95)(C11) copia una stringa larga in un'altra
(funzione)
wcsncpywcsncpy_s(C95)(C11) copia una certa quantità di caratteri larghi da una stringa a un'altra
(funzione)
wcscatwcscat_s(C95)(C11) aggiunge una copia di una stringa ampia a un'altra
(funzione)
wcsncatwcsncat_s(C95)(C11) aggiunge una certa quantità di caratteri larghi da una stringa larga a un'altra
(funzione)
wcsxfrm(C95) trasforma una stringa ampia in modo che wcscmp produca lo stesso risultato di wcscoll
(funzione)
Esame delle stringhe
Definito nell'intestazione
wcslenwcsnlen_s(C95)(C11) restituisce la lunghezza di una stringa larga
(funzione)
wcscmp(C95) confronta due stringhe larghe
(funzione)
wcsncmp(C95) confronta una certa quantità di caratteri da due stringhe ampie
(funzione)
wcscoll(C95) confronta due stringhe larghe secondo il locale corrente
(funzione)
wcschr(C95) trova la prima occorrenza di un carattere wide in una stringa wide
(funzione)
wcsrchr(C95) trova l'ultima occorrenza di un carattere largo in una stringa larga
(funzione)
wcsspn(C95) restituisce la lunghezza del massimo segmento iniziale costituito da
solo dai caratteri larghi trovati in un'altra stringa larga
(funzione)
wcscspn(C95) restituisce la lunghezza del massimo segmento iniziale costituito da
di soli caratteri larghi non trovato in un'altra stringa larga
(funzione)
wcspbrk(C95) trova la prima posizione di qualsiasi carattere largo in una stringa larga, in un'altra stringa larga
(funzione)
wcsstr(C95) trova la prima occorrenza di una stringa ampia all'interno di un'altra stringa ampia
(funzione)
wcstokwcstok_s(C95)(C11) trova il token successivo in una stringa ampia
(funzione)
Manipolazione di array di caratteri ampi
Definito nell'intestazione
wmemcpywmemcpy_s(C95)(C11) copia una certa quantità di caratteri larghi tra due matrici non sovrapposte
(funzione)
wmemmovewmemmove_s(C95)(C11) copia una certa quantità di caratteri larghi tra due array, possibilmente sovrapposti
(funzione)
wmemcmp(C95) confronta una certa quantità di caratteri larghi da due array
(funzione)
wmemchr(C95) trova la prima occorrenza di un carattere largo in una matrice di caratteri larghi
(funzione)
wmemset(C95) copia il carattere largo dato in ogni posizione di un array di caratteri larghi
(funzione)

Tipi

Definiti nell'intestazione
Definito nell'intestazione
Definito nell'intestazione
wchar_t tipo intero che può contenere qualsiasi carattere largo valido
Definito nell'intestazione
wint_t(C95) tipo intero che può contenere qualsiasi carattere largo valido e almeno un altro valore
wctrans_t(C95) tipo scalare che contiene una mappatura di caratteri specifica del locale
wctype_t(C95) tipo scalare che contiene la classificazione dei caratteri specifica del locale

Macro

Definite nell'intestazione
Definito nell'intestazione
WEOF(C95) un valore non carattere di tipo wint_t utilizzato per indicare errori
(costante macro)
Definito nell'intestazione
Definito nell'intestazione
WCHAR_MIN(C95) il più piccolo valore valido di wchar_t
(costante macro)
WCHAR_MAX(C95) il più grande valore valido di wchar_t
(costante macro)

Riferimenti

  • Standard C11 (ISO/IEC 9899:2011):
    • 7.19 Definizioni comuni (p: 288)
    • 7.29 Utilità multibyte estese e caratteri larghi (p: 402-446)
    • 7.30 Utilità di classificazione e mappatura dei caratteri larghi (p: 447-454)
    • 7.31.16 Utilità per caratteri ampi e multibyte estesi (p: 456)
    • 7.31.17 Utilità di classificazione e mappatura dei caratteri larghi (p: 457)
    • K.3.3 Definizioni comuni (p: 585)
    • K.3.9 Utilità estese per i caratteri multibyte e larghi (p: 627-651)
  • Standard C99 (ISO/IEC 9899:1999):
    • 7.17 Definizioni comuni (p: 254)
    • 7.24 Utilità multibyte estese e caratteri larghi (p: 348-392)
    • 7.25 Utilità di classificazione e mappatura dei caratteri larghi (p: 393-400)
    • 7.26.12 Utilità per caratteri ampi e multibyte estesi (p: 402)
    • 7.26.13 Utilità di classificazione e mappatura dei caratteri larghi (p: 402)
  • Standard C89/C90 (ISO/IEC 9899:1990):
    • 4.1.5 Definizioni comuni

Vedi anche